COMUNE DI CASALNUOVO MONTEROTARO (FG) E ASS. CAROVANA FOLKART NELL’AMBITO DEL PROGETTO APULIA BALFOLK PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV – LINEA 4.3 – AZIONE 4.3.2. LETT. D

presentano

CAPODANZE 2013

Dalla sera del 27 dicembre 2013 all’alba de 4 gennaio 2014

Festival folk di musica e danza tradizionale con stage (mattina e pomeriggio),

Spettacoli e concerti a ballo (sera e notti bianche)

MUSICISTI:

Duo Thezé (Francia): mazurche e balfolk (31 dicembre – 3 gennaio)

Remy Tatard (Toulouse (Francia)): balfolk e balcaniche (28 dicembre – 3 gennaio)

Duo D’Altrocanto (Padova): balfolk à la voix (28 – 31 dicembre)

Duo Bottasso (Piemonte): balfolk (29 – 31 dicembre)

Ballade Ballade Bois (Sardegna): danze sarde (1 – 3 gennaio)

Cantori di Carpino (Carpino (FG)): tarantelle del gargano

Terraemarares (Fisciano (SA)): tammurriate (27 dicembre)

La voce della Tradizione (Salerno): tammurriate (28 – 30 dicembre)

Damadakà (Napoli): tammurriata giuglianese (2 – 3 gennaio)

Scuola di Tarantella (Montemarano): tarantella montemaranese (31 dicembre)

MalarazzAccueti (Alto Salento): pizziche (28 – 30 dicembre)

Musikanti a Sud (Salento): pizzica (31 dicembre – 3 gennaio)

Viva Chine Abballa (Calabria): tarantelle calabresi (28 dicembre – 3 gennaio)

INSEGNANTI:

Cristina Casarini (Reggio Emilia): danze balcaniche e per la scuola (28 – 31 dicembre)

Anna Cirigliano (Roma): danze sevillanas (28 – 31 dicembre)

Eric Thezé (Francia): mazurche e valzer asimettrici (1 – 3 gennaio)

Remy Tatard (Toulouse): danze impari e mazurche (28 dicembre – 3 gennaio)

François De Lillo (Francia): bourrée a 2 e 3 t. e varianti (28 dicembre – 3 gennaio)

Simone Bottasso (Piemonte): musica d’insieme e organetto (29 – 31 dicembre)

Nicolò Bottasso (Piemonte): violino (29 – 31 dicembre)

Elida Bellon/Giulia Prete (Padova): balfolk à la voix (28 – 31 dicembre)

Roberta Elia (Salento): pizzica (31 dicembre – 3 gennaio)

Giuseppe Delle Donne (Salento): tamburello (31 dicembre – 3 gennaio)

Carlo Boeddu (Sardegna): danze sarde (1 – 3 gennaio)

Livio Greco (San Pancrazio Salentino): pizzica e tamburello (28 – 31 dicembre)

Folkanima (Lucera (FG)): tarantelle del gargano (27 dicembre – 3 gennaio)

Raffaella Coppola (Salerno): tammurriata dell’agro (28 – 30 dicembre)

Marianna Velotto/Margareth Januario (Napoli): giuglianese (2 – 3 gennaio)

Davide Ancora (Calabria): tarantelle calabresi (28 dicembre – 3 gennaio)

Gianni e Francesco Labate (Putignano): balcaniche e internazionali (27 dicembre – 3 gennaio)

Roberto D’Agnese (Montemarano): tarantella montemaranese (31 dicembre)

Mirco Castello (Bassano): danze per la scuola (27 dicembre – 2 gennaio)

Flavia D’Aiello (Salerno): costruzione e animazione pupattole (28 – 30 dicembre)

INSEGNANTI E CORSI DI DANZE:

Beatrice Pignolo (Piemonte): fandango e piemontesi

Mario Meini (Milano): danze internazionali

Ana Estrela Groupe (Salvador de Bahìa): afro brasiliane e capoeira

Claudio Cesaroni (Firenze): danze antiche

Eric Thézé (Francia): mazurche e varianti

Philippe Plard (Francia): bourrée e varianti

Remy Tatard (Francia): danze asimmetriche

Renata Perdomi e Rosy Traverso (Piemonte): danze 4 Province

Gens d’ys M.Peluso C.Megali (Firenze): danze irlandesi

François De Lillo (Toulouse): bourrées e varianti

Bollybari Dance (Bari): bollywood e danze indiane

Sergio D’Onofrio e Cinzia Camillo (Avellino): danzattori

Raffaella Coppola e Voce d. Trad. (Salerno): tammurriate

Raffaella Coppola e Duo Rareca (Salerno): tammurriate

Hiram Salsano (Campania): tammurriata monti lattari

Margareth Januario (Napoli): giuglianese

Roberta Elia (Salento): pizzica

Anna Invidia (Salento): pizzica

Gianni Amati (Fasano): pizzica alto salento

Patrizia Perna (Salerno): tammurriata

Davide Ancora (Calabria): tarantella calabrese

Ciro Troise (Napoli): mazurche e dintorni